FAQ

Dove posso compare i miei biglietti?

Puoi comprare i biglietti su questo sito nella sezione biglietti, sul sito di TicketSMS o direttamente all’ingresso di Santa Caterina prima dell’inizio degli spettacoli.

Quanto costa il biglietto?

Il biglietto intero costa 7,5 euro, 5 euro per le ragazze e i ragazzi fra i 5 e i 16 anni ed è gratuito per le bambine e i bambini fino ai quattro anni compiuti. Al costo del biglietto potranno essere aggiunti i costi di transazione del pagamento elettronico.

Dovrei comprare il mio biglietto in anticipo?

A causa dalle limitazioni imposte dalle norme anti-covid la fruizione dello spettacolo sarà possibile solo in piccoli gruppi. Comprare in anticipo il biglietto on-line permette di assicurarsi il proprio posto nello spettacolo, di assolvere al momento dell’acquisto ai doveri in merito alle autodichiarazioni anti-covid e ad evitare assembramenti all’ingresso del complesso di Santa Caterina.

Quali sono gli orari degli spettacoli?

Gli spettacoli si terranno tutti i giorni (esclusi i lunedì) dal 9 ottobre all’8 novembre. Il martedì, mercoledì e giovedì ci saranno due spettacoli alle 19,30 e alle 20,00. Il venerdì, il sabato e la domenica ci sarà uno spettacolo ogni mezz’ora dalle 19,00 a mezzanotte (inizio ultimo spettacolo alle 23,30).

Quanto dura lo show?

Lo spettacolo dura complessivamente, tenendo conto delle fasi di waiting, 25 minuti. Il videomapping dura circa 12 minuti.

Quante persone possono assistere contemporaneamente allo spettacolo?

In virtù delle norme anti-covid e quindi per aderire alle norme di distanziamento sociale abbiamo limitato l’ingresso a massimo 80 persone a spettacolo.

Posso realizzare foto e/o video dei concerti e del videomapping?

Sì, ma dovresti evitare l’uso del flash.

Posso cedere o aver rimborsato il mio biglietto?

No, il biglietto non è cedibile o rimborsabile. In caso di annullamento dell’evento, come prescritto dalle recenti normative anti-covid, il biglietto sarà commutato in un buono spendibile nel circuito degli eventi TicketSMS.

Perché lo show si chiama Exstasis?

Il termine στάσις (stasis) ha in Greco antico molteplici significati. Indica infatti tanto lo stare fermo che il luogo e la situazione in cui una persona si trova.

ἐξ + στάσις (ex-stasis), da cui l’italiano “Estasi”, indica quindi la rottura di quello stato di immobilità, l’uscita dal luogo in cui ci si trova e  in definitiva da sé stessi.

L’Estasi è anche il mezzo che ha permesso a sacerdoti, santi e credenti, molto spesso di sesso femminile, come le due Caterine (di Siena e d’Alessandria), il contatto diretto e non mediato con l’altrimenti indefinibile e incomprensibile presenza divina.

L’Estasi è infine la reazione di estremo stupore e meraviglia che si prova di fronte ad un’opera inusuale, grandiosa e inaspettata.

Ex-stasis, lo spettacolo immersivo di suoni e visioni che verrà prodotto da odd agency all’interno della Chiesa di Santa Caterina esplora quindi ognuna delle molteplici sfaccettature polisemiche del termine.

L'esperienza di Exstasis si concentra su temi religiosi?

Exstasis pur accostandosi al tema del divino non è un evento religioso ma un’esperienza condivisa di mapping immersivo a 360 gradi che ha l’obiettivo di emozionare il pubblico e valorizzare un bene culturale e architettonico importante come la chiesa di Santa Caterina.

Quali precauzioni sono state prese dall'organizzazione in tema anti-covid?

A tutela di tutti verranno adottate le seguenti

MISURE DI SICUREZZA

Come disposte dal DPCM del 7 settembre 2020

 

– Gli ingressi saranno contingentati con un massimo di 80 visitatori a turno

– Non sarà possibile accedere allo spettacolo  con un ritardo di più di 10 minuti rispetto all’orario di ingresso indicato nella prenotazione né permanere per più di uno spettacolo.  Vi preghiamo di rispettare scrupolosamente l’ora di ingresso e l’ora di uscita in modo da garantire la corretta fruizione della manifestazione a tutti i partecipanti.

– La prenotazione è nominale, al momento dell’acquisto del biglietto ogni spettatore dovrà sottoscrivere l’autocertificazione covid-19.

– Sarà inibito l’ingresso a persone con la temperatura corporea superiore a 37,5 gradi (la rilevazione sarà effettuata in biglietteria tramite termo scanner).

– All’ingresso verranno messi a disposizione disinfettanti per le mani.

– Il percorso di ingresso  è rigidamente strutturato in modo che si eviti l’incontro tra i flussi in ingresso e in uscita. È severamente vietato percorrere il percorso in senso inverso al flusso. Una volta all’interno del monastero e del sagrato vi preghiamo di evitare capannelli di gente.

– Tutti i visitatori dovranno indossare correttamente la mascherina per tutta la durata della permanenza all’interno del monastero e per l’intera durata dello spettacolo.

– È necessario mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 2 metri e sono rigorosamente vietati gli assembramenti.

– Tutti i turni si terranno con le opportune distanze di sicurezza, con gli ingressi contingentati e con le capienze degli spazi ridotte in base al DPCM.

– Le aree del monastero verranno igienizzate dopo ogni spettacolo.

– Il pubblico assisterà allo spettacolo in piedi ad una distanza interpersonale di almeno due metri

– Tutti i presenti all’interno del monastero, personale compreso, dovranno indossare le mascherine.

 

Le regole sono state stabilite in base alle normative nazionali e regionali vigenti alla data odierna. Qualora dette norme dovessero cambiare nel periodo interessato dallo show, ci adatteremo di conseguenza.

 

Il personale di sorveglianza vigilerà rigidamente sul rispetto delle norme di sicurezza, ma è necessaria la collaborazione e il senso di responsabilità di ciascuno per la realizzazione di una bella, felice e sicura seconda edizione di Exstasis.

Per eventuali chiarimenti sui protocolli di sicurezza scrivere a info@oddagency.it